Tuesday, October 18, 2016

(Andrew Faber)

♥ Avresti dovuto capirlo
da come ti guardavo
gli occhi, le labbra, le mani e il cuore.
...i sogni, le paure,
gli attimi e le curiosità.
...da come ti rubavo al tempo
per renderti libero di scegliere
di perderti e di tornare.
Avresti dovuto capirlo
da come ti chiamavo mio
che non ti avrei lasciato uscire più
da questa vena di felicità
che mi commuove il sangue...
e che io adesso
chiamo amore.
(Andrew Faber)

Post a Comment