Friday, February 12, 2016

Sono sola in casa

Sono sola in casa, lui è già uscito da un quarto d' ora, mi preparo con cura, stasera ho deciso di andare al cinema, minigonna e la mia camicetta preferita, orecchini, un velo di trucco e sono pronta. Il tragitto non è troppo lungo e in breve tempo sono al cinema. Entro in sala e mi avvio al mio posto, seduto di fianco c' è un uomo, incrocio il suo sguardoper un attimo poi le luci si spengono. Il film è all'inizio, sento la mano del mio vicino, che lenta s' insinua al'interno delle mie cosce, l'adrenalina comincia a salire, apro leggermente le gambe, la mano sale, cerca il punto che già pulsa avido, il mio respiro accusa un affanno quando le sue dita accarezzano con decisionela mia intimità madida di desiderio, freno a fatica l'urlo di piacere che mi da il suo ritmo incalzante. Sfila la mano e, con delicatezza, me la posa sulla nuca e mi spinge verso il suo sesso, piacevolmenteIn attesa delle mie labbra, sento che qualcuno intorno a noi cerca di vedere cosa succede, non mi fermo, l'eccitazione è ad un livello altissimo, gli dono, con la mia bocca il piacere che brama, che pretende fino all'epilogoumido e inebriante... Sullo schermo scorrono i titoli di coda, mi sistemo, mi alzo ed esco prima che le luci innondino la sala. L' aria della notte è fresca sul mio volto soddisfatto e accaldato, ancora immersa in un euforica frenesia prendo la via di casa. Sono rientrata da un minuto e già sulla soglia si staglia la figura dell'uomo che immensamente amo, Mi guarda e sorride, gli sorrido a mia volta e i nostri sguardi volgono insieme alla porta della camera da letto, si avvicina e mi sussurra " lo compri tu il dvd del film di stasera?" annuisco silenziosamente, la sua mano si posa sul mio viso in una carezza delicata

..... Sul polsino della sua camicia brilla vivace il mio orecchino.....

Post a Comment