Thursday, January 21, 2016

La notte delle mamme

..Perché la notte delle mamme te la puoi immaginare, ma finché non ne vivi una dietro l’altra, non conoscerai il sonno che cambia e si fa leggerissimo, e ti fa svegliare ad ogni cambio di respiro, non saprai quanto è lungo un minuto.
La notte delle mamme è una coperta calda buttata sulle ginocchia, una tisana stretta in mano, mentre la osservi per capire se potrai tornare a letto, almeno per un’ora.
E poi arrivano i denti, l’influenza, semplicemente la voglia di stare con te, . E allora la notte delle mamme si trascina tra un’alba colorata e l’altra, quando, nonostante tutto, ti appoggi con la fronte alla finestra e pensi che il mondo è davvero bellissimo.
Eppure, arrivera' una mattina ti sveglierai e tua figlia andrà già  a scuola. dormirai  qualche ora in più ,a  volte non resisterai e la notte ti alzerai per rimboccare una coperta, fare una carezza. Pochi anni e avrai dei letti vuoti.
Ed e' pensando a questo che capisci davvero che la notte delle mamme passa in un soffio.

Post a Comment